bergamo
DICEMBRE 2018
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Rete trasporto sociale

Rapporto "Il trasporto sociale nell'Ambito 1 di Bergamo" - anni 2012-2013
Questo documento di rendicontazione sociale fornisce i dati aggregati relativi all’attività di trasporto sociale effettuata nel biennio 2012-2013 da sei organizzazioni di volontariato: A.D.B. Associazione Disabili Bergamaschi, Aiuto per l'Autonomia, Auser Città di Bergamo, Auser Volontariato Provinciale, U.I.L.D.M. Bergamo, Il Vol.To Volontari Torre Boldone Onlus. Il punto di partenza del processo che ha portato all’elaborazione del Rapporto si colloca nell’ambito del Progetto “Su Strada si-cura. Sviluppo della rete di trasporto sociale dell’Ambito territoriale 1 di Bergamo”.
il file in formato PDF



Il progetto "Su Strada Si-Cura" (file di sintesi del progetto)
Il Progetto, finanziato nell’ambito del Bando Volontariato L.1/20018 biennio 2012-2013 della Regione Lombardia, è stato promosso da una rete di associazioni (Auser Volontariato Provinciale di Bergamo Onlus con ruolo di capofila, ADB Associazione Disabili Bergamaschi, Aiuto per l’Autonomia, Auser Città di Bergamo, Uildm Unione Alla Lotta per la Distrofia Muscolare sezione di Bergamo e Associazione Il Vol.to Volontari Torre Boldone) con la finalità di contribuire allo sviluppo quantitativo e qualitativo del trasporto sociale dell’Ambito territoriale 1 di Bergamo .
il file in formato PDF



Il servizio "Muoviti!" - estate 2013 ed estate 2014
“Muoviti! Azioni semplici, da Supereroi” è lo slogan che ha accompagnato il nuovo servizio sperimentale di trasporto e accompagnamento sociale realizzato nei mesi estivi da alcune associazioni dell’Ambito 1 di Bergamo. Questa sperimentazione, nata all’interno del progetto “Su Strada Si-Cura”, ha visto lavorare insieme le associazioni della rete nel periodo tra giugno e settembre 2013 e 2014 con l’obiettivo di costruire un servizio in grado di rispondere alle richieste delle persone incontrate durante i servizi di trasporto “settimanali”. Nel corso dei 9 fine settimana estivi del 2013 in cui “Muoviti!” è stato attivo sono stati 22 i viaggi realizzati dalle auto-navetta e 70 i servizi effettuati a favore di 30 persone grazie all’operato di 39 volontari. Nel 2014 sono stati 8 i viaggi realizzati dalle auto-navetta e 15 i servizi effettuati a favore di 8 persone grazie all'operato di 22 volontari. Maggiori informazioni, la rassegna stampa e il video di presentazione dell'iniziativa su www.muovitibergamo.it I volontari di "Muoviti!"dicono: “E’ stato splendido vedere i volti sorridenti delle persone che insieme a noi hanno passeggiato per la città; ci ringraziavano in continuazione e facevano un sacco di domande, su tutto ciò che vedevano. Alcune volte non avevamo programmi particolari, si trattava soltanto di passare del tempo insieme e una passeggiata si è trasformata in una visita al museo. Altre volte ci siamo fermati al bar per un caffè o per un gelato e ogni tanto ci hanno chiesto di andare a comprare il latte, per la colazione del giorno dopo.” racconta uno dei tanti volontari. “Alcune signore hanno approfittato dell’occasione per uscire la sera, un gruppetto di 6 sono state accompagnate al cinema e alla fine della proiezione, sul pulmino, si è aperto un dibattito sulla qualità delle immagini e sul valore storico del film. E’ stato incredibile vedere come si erano appassionate alla storia, sentire le loro riflessioni e comprendere il loro punto di vista”, ricorda un’altra volontaria. Il progetto "Trasport-In-Rete" Il progetto ha la finalità di valorizzare e supportare il lavoro di rete avviato tra le associazioni, così da migliorare la partecipazione di ciascuna nello sviluppo del servizio di trasporto di Ambito e generare maggiori opportunità di accesso e fruizione dei servizi da parte degli utenti. Gli esiti del progetto saranno disponibili dopo la sua conclusione, prevista per agosto 2015.
sito del progetto



I volontari di "Muoviti!"dicono
“E’ stato splendido vedere i volti sorridenti delle persone che insieme a noi hanno passeggiato per la città; ci ringraziavano in continuazione e facevano un sacco di domande, su tutto ciò che vedevano. Alcune volte non avevamo programmi particolari, si trattava soltanto di passare del tempo insieme e una passeggiata si è trasformata in una visita al museo. Altre volte ci siamo fermati al bar per un caffè o per un gelato e ogni tanto ci hanno chiesto di andare a comprare il latte, per la colazione del giorno dopo.” racconta uno dei tanti volontari. “Alcune signore hanno approfittato dell’occasione per uscire la sera, un gruppetto di 6 sono state accompagnate al cinema e alla fine della proiezione, sul pulmino, si è aperto un dibattito sulla qualità delle immagini e sul valore storico del film. E’ stato incredibile vedere come si erano appassionate alla storia, sentire le loro riflessioni e comprendere il loro punto di vista”, ricorda un’altra volontaria.


Il progetto "Trasport-In-Rete"
Il progetto ha la finalità di valorizzare e supportare il lavoro di rete avviato tra le associazioni, così da migliorare la partecipazione di ciascuna nello sviluppo del servizio di trasporto di Ambito e generare maggiori opportunità di accesso e fruizione dei servizi da parte degli utenti. Gli esiti del progetto saranno disponibili dopo la sua conclusione, prevista per agosto 2015.


Articolo eco di Bergamo 26-5-2015
Trasporto sociale: 170 mila chilometri per 600 persone
Tutto il testo dell'articolo in formato PDF



logo
Un aiuto che vale il doppio
Da oltre un anno, la rete di cui fa parte anche Auser Bergamo lavora per promuovere una comunita` capace di tessere fili sociali tra individui e gruppi d’individui, convinta che partecipazione attiva e corresponsabilita` diffusa sono elementi indispensabili nella costruzione di iniziative finalizzate alla promozione del benessere della collettività. Aiutaci ad aiutare chi è solo è la nostra campagna di raccolta fondi per inserire e formare persone in temporanea condizione di difficoltà lavorativa da affiancare ai Custodi Sociali che già operano nei quartieri di Bergamo. Il servizio di Custodia Sociale offre assistenza a domicilio a persone anziane e con disabilità, a rischio di emarginazione, nella realizzazione delle attività quotidiane e nel mantenimento di un circuito di relazioni sociali e affettive, affinché possano rimanere nel proprio contesto abitativo. ....  scopri perché il tuo dono vale doppio. Donare è facile: puoi effettuare una donazione online al nostro link sulla piattaforma Kendoo oppure recandoti allo Sportello Abbonamenti di Spm in Viale Papa Giovanni XXIII, 124, a Bergamo.
Il sito di Fili Sociali

Il video!!!!!!!!!!!



locandina giornata del benessere
Torneo Burraco e Giornata del benessere 15 luglio 2016
I volantini degli eventi che verranno realizzati nella giornata del 15 luglio prossimo presso gli spalti di San Giacomo in Città Alta. Le iniziative andranno a contribuire e incrementale la raccolta fondi finalizzata alla custodia sociale. Le iniziative sono aperte a TUTTI (giovani ed Anziani), chiunque voglia partecipare al torneo di Burraco o godere di un buon massaggio, approfitti dell'occasione.
  • TORNEO DI BENEFICENZA DI BURRACO A COPPIE IN FAVORE DI PERSONE ANZIANE E DISABILI
  • SHIATSU, RIFLESSOLOGIA PLANTARE E TAROCCHI
Vi Aspettiamo numerosi!!!!!!

Locandina torneo di Burraco in formato JPG!

Locandina massaggi Shiatsu in formato PDF



Credits