Teatro

COMUNICATO STAMPA

Cantù, 24/02/2022.

Il teatro insegna a proteggersi dal gioco d’azzardo patologico

Sabato 5 marzo alle 16.00, presso il Teatro Comunale San Teodoro, va in scena “La Bottega del Caffè”, commedia di Carlo Goldoni con la compagnia Il Carro di Tespi.
In “La Bottega del Caffè”, Eugenio è il protagonista ludopatico che gioca tutta la notte, non mangiando e ignorando la giovane moglie, alla quale impegna gli orecchini e la dote per poi spergiurare “Non lo farò  più” e tornare due minuti dopo nella bisca. Goldoni ha scritto un lieto fine perché la sua è una commedia, ma fuori dal teatro avere il lieto fine non è così facile.
Denis De Salvo, il consulente di Azienda Galliano che dal 2013 progetta e coordina interventi di prevenzione al Gioco d’Azzardo Patologico sul territorio della provincia di Como, spiega da dove nasce l’idea di questo spettacolo: “Azienda Speciale Consortile Galliano collabora con i Comuni dell’Ambito Territoriale di Cantù per lavorare attivamente sulla tematica del contrasto al gioco d’azzardo attraverso il progetto “Oltre il Gioco, una rete a contrasto del Gioco d’Azzardo Patologico”, finanziato da ATS Insubria.
Specifica De Salvo: “Le azioni di questi 2 progetti hanno evidenziato la necessità di lavorare in continuità con la rete di prevenzione sul territorio con l’obiettivo di promuovere iniziative di sviluppo di fattori protettivi e di contrasto dei comportamenti additivi nella popolazione, con particolare attenzione alla popolazione adolescente e anziana.”
La collaborazione tra Mondovisione, cooperativa che gestisce il Teatro Comunale San Teodoro, e Auser Cantù, dunque, nasce per sensibilizzare il target specifico della popolazione anziana al contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico.
Lo spettacolo sarà occasione per riflettere sul fatto che è sbagliato continuare a chiamare “gioco”, parola che rimanda a un divertimento innocuo e leggero, un sistema che può andare a intaccare rapidamente la salute psicofisica (fino ad estreme conseguenze) ed economica (finendo anche nelle mani di usurai) delle persone più fragili.

“La Bottega del Caffè” - Compagnia Il Carro di Tespi
Sabato 5 marzo alle 16.00,
Teatro Comunale San Teodoro

L’ingresso è gratuito
, ma è necessario prenotare il proprio posto all’indirizzo mail della biglietteria: biglietti@teatrosanteodoro.it
oppure presso la biglietteria del Teatro (in via Corbetta 7, a Cantù) in questi orari:
lunedì martedì e giovedì dalle 17 alle 20
venerdì dalle 10 alle 13

Per ulteriori dettagli:
Michele Benazzi
michele.benazzi@mondovisione.org
+39 3492184886