CERCA NEL SITO
Loading
NOVEMBRE 2019
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
23
24
25
26
27
28
29
30

Appello della Rete della Pace per la Palestina

La Rete della Pace ha diffuso un comunicato sulla drammatica situazione in Palestina, degenerata in questi giorni in un vero e proprio conflitto armato.
Come sapete con il fallimento dei colloqui di pace e l’uccisione dei tre giovani coloni israeliani la situazione in Palestina è precipitata e si aggrava ogni giorno di più. Il 9 luglio, Israele ha intensificato la sua offensiva militare sulla Striscia di Gaza in risposta ai lanci di razzi verso Israele. 

La Rete della Pace fa un appello alla comunità internazionale affinché assuma “una iniziativa per rimuovere la causa prima di questa spirale di odio e di violenza, che ha le sue profonde radici nella occupazione e nella colonizzazione israeliana dei territori palestinesi, in spregio a qualunque principio di legalità internazionale e di rispetto dei diritti umani”.
La Rete della Pace intende promuovere una iniziativa di tutto il movimento pacifista per chiedere all’Unione Europea, al governo italiano e a tutte le istituzioni internazionali di non considerare più Israele al di sopra della legge e di pretendere che cessi immediatamente il processo di colonizzazione, a partire dalla demolizione del Muro, la cui costruzione è stata dichiarata illegittima da una sentenza della Corte di giustizia dell'Aia. 

La Rete avrà come uno degli obiettivi principali della sua iniziativa nei prossimi mesi la richiesta alla comunità internazionale di intervenire coerentemente, concretamente e urgentemente per porre fine all’occupazione e alla colonizzazione della terra di Palestina.

Infine, la Rete della Pace rilancia l'appello dei tanti palestinesi e israeliani che ritengono che la pace sia possibile e necessaria ai due popoli. 

Clicca qui per visualizzare il comunicato delle Rete della Pace



Credits