HOMECOSA FACCIAMOPROGETTO "TRAME"

PROGETTO "TRAME"

TRAME. Accompagnamento sociale e relazioni d'aiuto
Il progetto "TRAME. Accompagnamento sociale e relazioni d'aiuto" è presentato da Auser Volontariato di Pisogne con il IX Bando 2015 Raccolta a patrimonio per la Valle Camonica, e ha l’obbiettivo di contribuire a rafforzare l’attività di accompagnamento e trasporto sociale che Auser, anche attraverso il Filo d’Argento, svolge a favore di anziani e giovani con fragilità personali e psico-sociali.

L’iniziativa è stata ammessa al contributo della Fondazione della Comunità Bresciana e per essere realizzata richiede l’impegno dei volontari Auser e l’obbiettivo di raccogliere fondi.

Il progetto è nato dall’osservazione dei dati del Filo d’Argento, dai quali emerge un aumento delle richieste di aiuto. Le cause, probabilmente, sono l’aumento degli anziani che vivono soli o con una rete famigliare scarsa o assente, la diminuzione della capacità di spesa, l’aumento della dipendenza per cause sociali, sanitarie ed economiche, le condizioni di welfare sociale nel territorio.

Gli obbiettivi sono intercettare il bisogno di aiuto, garantire la risposta ai bisogni rilevati, attivare una relazione d’aiuto volontaria, garantire l’attività in autonomia e in rapporto con la rete socio-assistenziale e istituzionale, informare la struttura associativa, i volontari e le istituzioni locali sulla qualità e gli esiti del servizio per migliorarlo nel futuro.

Il progetto è di 12 mesi (15/06/2015-14/06/2014) e intende seguire le seguenti modalità

  1. Coordinamento Operativo
    Sarà attivato per tutta la durata del progettoper migliorare l’intercettazione e analisi del bisogno attraverso i canali di comunicazione attivati: Filo d’Argento, volontari, iniziative territoriali, accordi e convenzioni con la rete istituzionale e socio-assistenziale e con altri gruppi di volontariato. È stato costituito a tal fine un Gruppo di lavoro di progetto (referenti di Auser, collaboratori, volontari) che coordinerà le attività e verificherà l’andamento del progetto e i suoi esiti.
  2. Verifica dell’andamento dell’attività di accompagnamento sociale e relazioni di aiuto
    Si prevede attraverso il Gruppo di lavoro di progetto e coinvolgendo i volontari attivi nell’attività e nella relazione con le persone e le famiglie di monitorare continuamente l’attività tramite schede di segnalazione dei bisogni, di raccolta e di analisi dei dati sui percorsi effettuati dai volontari e sulle attività prestate
  3. Raccolta donazioni
    Per beneficiare del contributo della Fondazione della Comunità Bresciana si prevede l’impegno di raccogliere 840 € tra i volontari di Auser e la cittadinanza attraverso eventi.