Camuno-Sebino
MAGGIO 2020
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Maggio 2018

Protocollo Rete Trasporti Integrati - 10/05/2018
E’ con piacere che ospitiamo nella nostra sede, una riunione dell’Alleanza Locale nell’ambito del Piano Territoriale di Conciliazione.
IL Comune di Darfo Boario Terme (Capofila) e il Comune di Gianico delimitano il territorio di competenza del progetto, mentre sono partner l’Auser, la Cooperativa Azzurra, la Polisportiva Disabili Di Valcamonica.
Essere utile è la più grande soddisfazione che può provare chi come noi è impegnato ad aiutare chi è nel bisogno.
All’Ordine del Giorno della riunione: Presentazione Nuovo Software
Da cosa nasce l’idea di realizzare questo strumento.
Da un lato la grande quantità di accompagnamenti che sono richiesti all’Auser.
I dati sul bisogno di mobilità delle persone anziane o disabili, sono in continua crescita.
Al Punto d’Ascolto del Filo d’Argento di Auser, nel 2017 sono arrivate 12.738 richieste di aiuto, da parte di 622 cittadini ai quali sono stati erogati 38.372 servizi.
La maggior parte di questi servizi sono stati svolti dall’Auser di Pisogne, che conta 319 soci iscritti, di cui 112 sono Volontari Attivi, ai quali va il merito di svolgere un ruolo importante per migliorare la qualità della vita delle persone che sono nel bisogno.
Il loro impegno ha prodotto nel 2017 i seguenti risultati:
Ore di servizi 30.016
Viaggi oltre gli 8.000
Persone trasportate 17.327 di cui 12.536 del C.D.I.
Pasti a domicilio 13.671
Km percorsi 246.905
Le dimensioni di questo impegno comportano uno sforzo notevole dal punto di vista organizzativo.
Per questo abbiamo colto l’opportunità che ci offre il progetto R.T.I. (rete trasporti integrati) finanziato dalla Regione Lombardia nell’ambito del Piano Territoriale di Conciliazione.
Il Software realizzato dalla VOX ART che è presentato, è lo strumento che consente di co-gestire i mezzi di diversi enti in maniera unitaria e condivisa.
Migliora la programmazione degli accompagnamenti e la conseguente individuazione dei mezzi e dei Volontari.
Come Auser siamo grati ai nostri Partner dell’Alleanza, per la condivisione di quest’obiettivo e per la competenza dimostrata.
L’augurio nostro è che l’Alleanza riesca ad andare oltre la temporalità del progetto, cercando inoltre il coinvolgimento di altri soggetti istituzionali e no.

Articolo Brescia Oggi

Servizio trasmesso da TeleBoario



Credits