Milano

I valori

Auser è una Associazione di volontariato e di promozione sociale, costituita nel 1989, impegnata a favorire l'invecchiamento attivo degli anziani e a far crescere il ruolo dei senior nella società.
La nostra proposta associativa è rivolta in maniera prioritaria agli anziani, ma è aperta alle relazioni di dialogo tra generazioni, nazionalità, culture diverse.

Un’associazione per la quale la persona è protagonista e risorsa per sé e per gli altri in tutte le età.

Si propone di:
• contrastare ogni forma di esclusione sociale;
• migliorare la qualità della vita;
• Sostenere le fragilità;
• diffondere la cultura e la pratica della solidarietà e della partecipazione;
• valorizzare l'esperienza, le capacità, la creatività e le idee degli anziani;
• sviluppare i rapporti di solidarietà e scambio con le generazioni più giovani.

È riconosciuta come Ente Nazionale avente finalità assistenziali, ed è iscritta nel Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale.
Per svolgere al meglio la propria missione, Auser Milano ha deciso, dal 2003, di strutturarsi in due distinte entità: Auser Volontariato Onlus, che svolge prevalentemente attività di volontariato e Auser Insieme che svolge attività di promozione sociale.


CARTA DEI VALORI

La carta dei valori Auser Auser è una “Associazione di progetto” tesa alla valorizzazione delle persone e delle loro relazioni, ispirata a principi di equità sociale, di rispetto e valorizzazione delle differenze, di tutela dei diritti, di sviluppo delle opportunità e dei beni comuni. Auser si propone i seguenti valori-obiettivo:

1.Sviluppare il volontariato, le attività di promozione sociale, l’educazione degli adulti, la solidarietà internazionale, con particolare riferimento alle persone anziane e ai rapporti intergenerazionali.

2.Sostenere le persone, migliorarne la qualità della vita e delle relazioni, orientarle all’esercizio della solidarietà.

3.Difendere e sviluppare le capacità conoscitive e attive, anche residue, delle persone.

4.Promuovere sul territorio reti associative e strutture di servizio a sostegno delle responsabilità familiari e di prossimità (buon vicinato) in sinergia con le istituzioni pubbliche.

5.Promuovere la cittadinanza attiva favorendo la partecipazione responsabile delle persone alla vita e ai servizi della comunità locale, alla tutela, valorizzazione ed estensione dei beni comuni culturali e ambientali, alla difesa ed ulteriore sviluppo dei diritti di tutti.

6.Rinsaldare e rinnovare le comunità locali come realtà solidali aperte, plurali, inclusive.

Credits